Mindful Eating

Aggiornamento: 22 apr 2020

La consapevolezza alimentare come strategia per imparare a nutrirsi bene.

Sempre più spesso facciamo esperienza di diete o regimi alimentari, talvolta anche molto restrittivi, che funzionano per un certo periodo, ma che finiscono per fallire dopo lunghi periodi di successo. Questo accade perchè non possiamo certo stare a dieta per sempre o privarci di alimenti considerati "pericolosi" per la nostra linea per troppo tempo. Il segreto non è cosa mangiare, ma come farlo e in particolare con consapevolezza. Esistono diversi tipi di fame non solo quella dello stomaco: mangiamo perchè siamo annoiati, per consolarci, per placare tensioni, per trovare conforto o semplicemente in maniera automatica perchè siamo abituati a farlo mentre guardiamo la TV, mentre consultiamo la posta elettronica o mentre siamo al cellulare più semplicemente. La mancanza di attenzione e di consapevolezza in quello che stiamo facendo spesso ci fa mangiare più del dovuto e soprattutto cibi preconfezionati e facilmente disponibili, che solitamente sono più ricchi di grassi e di conservanti. Impariamo attraverso la mindful eating a nutrirci solo di quello di cui abbiamo realmente bisogno e solo quando ne abbiamo realmente bisogno. Impariamo a distinguere la fame fisica dalla fame emotiva.

Ecco alcuni semplici consigli per iniziare ad esercitare la consapevolezza a tavola:

1) Consuma i pasti eliminando ogni fonte di distrazione esterna;

2) Assapora consapevolmente ogni singolo boccone del pasto che stai consumando;

3) Riduci le porzioni consumando i tuoi pasti in piatti e scodelle più piccole;

4) Inizia dalla spesa ad esercitare il muscolo della consapevolezza: niente cibi preconfezionati e subito pronti in quanto facilmente disponibili in casa;

5) Impara a gestire emozioni intense in modi alternativi e più funzionali, considerando il cibo solo come nutrimento e non come consolazione;

6) Impara che puoi fermarti in qualsiasi momento, che puoi trasgredire ma rimediare, che puoi inciampare ma rialzarti;

7) Non saltare mai i pasti.

Con la mindful eating imparerai che non esistono cibi proibiti, che mangiare bene vuol dire nutrirsi bene sempre e non privarsi!

Per saperne di più non esitare a contattarmi.


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti